Estrazione del carbone bitcoin, Perché la carenza di carbone in Cina minaccia i bitcoin - Energia Oltre

estrazione del carbone bitcoin
Il sistema Bitcoin funziona grazie a decine di migliaia di computer e server che sono impegnati tutto il giorno in calcoli complicati e necessitano di impianti di raffreddamento per non surriscaldarsi, dunque consuma grandi quantità di energia. Perché i bitcoin consumano molta energia Tra tutte le criptovalute quelle che consumano più energia sono proprio i bitcoin, perché sono le più usate e popolari, ma anche perché le loro specifiche modalità di funzionamento richiedono un particolare dispendio di energia. Perché nuove transazioni possano essere registrate, tutti i dispositivi che fanno parte della rete del sistema Bitcoin devono controllare che i bitcoin coinvolti appartengano davvero a chi li sta spendendo.

Il motivo? E questo è entrato in rotta di collisione con i recenti obiettivi climatici di Pechino, la quale sta anche pensando di introdurre una valuta nazionale digitale, proprio in alternativa ai bitcoin. Lo rivela il Wall Street Journal, che ricorda come fino a tre quarti della fornitura mondiale di criptovalute è stata prodotta in un solo paese, la Cina, dove una spinta del governo per ridurre la produzione sta ora causando fortissime turbolenze globali sui bitcoin.

estrazione del carbone bitcoin bitcoin futures brokers interattivi

Intanto serve una premessa: cos'è il mining di bitcoin? I minatori del Bitcoin non devono scendere nelle viscere della terra spaccandosi la schiena per estrarre metalli o carbone.

estrazione del carbone bitcoin di trading forex bitcoin

A loro basta avere un calcolatore che estrae la criptovaluta lavorando sette giorni su sette, 24 ore al giorno. La Cina ha sempre sfruttato le sue ampie forniture di elettricità e le sue attrezzature a basso costo, per diventare il primo centro di produzione mondiale.

I minatori cinesi di bitcoin hanno approfittato di un settore della generazione di elettricità sottoregolato e sovradimensionato.

Hanno creato attività minerarie vicine estrazione del carbone bitcoin produttori di energia idroelettrica nelle province montuose del Sichuan e dello Yunnan, dove le turbine trasformano la neve sciolta e gli acquazzoni stagionali in elettricità.

Bisogna difendere la stabilità finanziaria del paese e proteggerlo dai rischi, ha spiegato. Tre delle maggiori associazioni finanziarie cinesi di proprietà statale si erano mosse in anticipo il 18 maggio, consigliando ai loro membri di evitare qualsiasi attività di finanziamento legata alle monete virtuali.

Poi, quando i flussi del fiume si attenuavano ogni inverno, i minatori imballavano i loro computer e si dirigevano a nord verso lo Xinjiang ricco di carbone e verso la Mongolia interna. Ma ora la situazione è cambiata.

estrazione del carbone bitcoin regex bitcoin indirizzo

La quantità di elettricità necessaria per alimentare un gran numero di computer utilizzati per creare nuovi bitcoin è entrata in contrasto con i recenti obiettivi climatici della Cina. Inoltre il governo di Pechino, che gestisce la sua valuta nazionale, ha disapprovato la criptovaluta in generale, anche perchè Pechino intende lanciare una valuta digitale nazionale, controllata dalla banca centrale e pensata proprio per contrastare le criptovalute.

estrazione del carbone bitcoin mercati btc smsf

Il 21 maggio scorso, il governo cinese ha promesso di «reprimere il comportamento del mining e della contrattazione di bitcoin». La dichiarazione è stata interpretata come un avvertimento: i giorni della catena di approvvigionamento multimiliardario della criptovaluta sono contati.

estrazione del carbone bitcoin come scambiare valuta bitcoin

Questo ha reso molto più vulnerabile la produzione di criptovaluta e il suo prezzo sui mercati, anche se secondo il Wsj questo non significa la fine del bitcoin. Insomma, i giochi sono aperti.

Why Bitcoin is so bad for the planet

Altre informazioni sull'argomento