Negoziazione bitcoin in uk

Cryptocurrency Trading UK: Ultimate UK Guide to Crypto Trading

La Financial Conduct Authority FCA ha pubblicato delle nuove regole che vietano la vendita di derivati e titoli negoziati in borsa ETN che fanno riferimento a determinati tipi di asset di criptovalute ai consumatori al dettaglio. Il regolatore finanziario del Regno Unito ha affermato di considerare questi prodotti inadatti per i consumatori al dettaglio a causa del danno che rappresentano, affermando che non possono essere valutati in modo affidabile dai consumatori al dettaglio a causa di: Natura intrinseca delle attività sottostanti, il che significa che non hanno una base affidabile per la valutazione Prevalenza di abusi di mercato e criminalità finanziaria nel mercato secondario ad es.

soldi extra online

Furto informatico Estrema volatilità nei movimenti dei prezzi delle criptovalute Comprensione inadeguata degli asset di criptovalute da parte dei consumatori al dettaglio In particolare, il divieto interesserà "la vendita, il marketing e la distribuzione" agli investitori al dettaglio di qualsiasi contratto derivato o ETN collegato a "asset di criptovalute trasferibili non regolamentate" emesse da entità all'interno o all'esterno del Regno Unito.

La FCA classifica gli asset di criptovalute trasferibili negoziazione bitcoin in uk regolamentate come "token che non sono" investimenti specificati "o moneta elettronica e che possono essere negoziati".

vps pagamento bitcoin

Il divieto nel solo Regno Unito entrerà in vigore il 6 gennaio Mills ha affermato che l'elevata volatilità dei loro prezzi e la difficoltà di valutare in modo "affidabile" gli asset di criptovalute hanno portato alti livelli di rischio per gli investitori al dettaglio. Il regolatore ha suggerito che i consumatori al dettaglio risparmierebbero circa 53 milioni di sterline dal divieto di tali prodotti derivati.

commercio di bitcoin su borsa

L'annuncio arriva come ultima battuta d'arresto per i trader di derivati di criptovalute e Bitcoin, dopo che l'exchange BitMEX e il suo CEO Arthur Hayes sono stati accusati dalle autorità statunitensi, presumibilmente, di agevolare il trading non registrato e altre violazioni. La società madre dell'exchange HDR Global ha detto che avrebbe combattuto la "decisione di riportare queste accuse".

BTC TRADERS: DON'T BE FOOLED BY THIS AGAIN!!!!!!! WE'VE SEEN THIS BEFORE!!!!!!!!!!!!! Price Analysis

Altre informazioni sull'argomento